Perché un continuo ribasso dei prezzi Bitcoin sarebbe in realtà estremamente rialzista

Il Bitcoin è noto per essere un bene estremamente volatile che può salire o scendere di oltre il 20% in un giorno.

Durante il passato rally dei tori iniziato nel 2016, il Bitcoin ha subito numerosi e significativi ritracciamenti fino al 40%.

Il ritiro medio che Bitcoin Profit ha subito durante l’ultimo raduno di tori è di circa il 34%, il che significa che questo recente ritracciamento è solo circa la metà di quello che ci si aspettava. Molti analisti considerano questo ritiro estremamente sano e, di fatto, troppo piccolo per il Bitcoin.

Tuttavia, c’è una differenza significativa per il mercato della crittovaluta attualmente, il volume degli scambi. Già nel 2016 e nel 2017, il volume di trading del Bitcoin e di altri cripto-criptus era notevolmente inferiore a quello attuale. Questa potrebbe essere la differenza tra i soliti ritiri del 30% e quelli recenti del 17%.

Bitcoin potrebbe aver bisogno di ripercorrere ancora più in basso per un massiccio rally di tori

Sembra che, secondo un grafico postato dal leggendario Paul Tudor Jones, la Bitcoin potrebbe seguire la tendenza che l’oro aveva già nel 1975 prima della sua impennata esponenziale.

Il grafico mostra fondamentalmente due linee rosse tra il primo rally al massimo storico e il periodo di correzione. Il Bitcoin sembra seguire un trend simile dopo aver raggiunto il picco alla fine del 2017 a circa 20.000 dollari.

Sembra che BTC abbia bisogno di vedere un ritiro ancora più forte prima di tentare di superare i livelli astronomici. Tuttavia, come abbiamo già detto, il crescente interesse da parte degli investitori istituzionali e di grandi nomi come Square e Stone Ridge sta fondamentalmente creando un nuovo mercato.

Potremmo facilmente vedere Bitcoin semplicemente continuare a salire più in alto e a raggiungere maggiori altezze entro la fine dell’anno, nonostante abbia subito un solo grande recupero del 17%. E‘ anche importante notare che, contrariamente a quanto accaduto nel 2017, questo rally è stato molto più equilibrato e tranquillo, senza troppe folli giornate di 20-30%.